Forni Personalizzabili

La realizzazione di fornaci a camera standard da laboratorio è solo una parte della gamma Carbolite. Ci viene richiesto regolarmente di: realizzare sistemi su misura per soddisfare specifiche esigenze applicative, l'abilitazione di sistemi a metodi analitici standard(es. determinazione degli isolanti nei cavi elettrici),eseguire le operazioni conformi agli standard  AMS 2750D o NADCAP .  La situazione più frequente è quella in cui i clienti necessitano di un modello standard ma richiedono semplicemente di modificarne ad esempio il volume, di poter raggiungere una temperatura più alta, di poter modificare il controllo della temperatura o la capacità di registrazione dati. Insomma...se non trova esattamente il prodotto adatto alle sue esigenze, non esiti a contattarci, sapremo sicuramente studiare una soluzione ad hoc.

 


Forno LHT Laboratory High Temperature Oven con caricatore di campione personalizzato

Tre forni con cilindro riscaldato su misura progettati per operare in zona pericolosa, certificati EU direttiva ATEX 94/9/CE. Ogni camera accetta cinque cilindri di dimensioni 1620x255mm


Sistema di forni a 3 camere

Un forno LGP su misura per il trattamento termico dei tamburi delle stampanti LaserJet


A Customised HTMA 6/350 With Afterburner

Una fornace su  misura da 60 litri con raffreddamento a gas programmabile da  -150 ° C a +300 ° C, dotata di due porte di accesso da 140mm, progettata per il collaudo dei componenti aerospaziali


Forno a caricamento frontale e superiore per indagini nell'industria Petrochimica.

Forno della serie LGP a 400°C con temperatura programmabile , protezione di sovratemperatura in accordo con i requisiti di sicurezza EN1539 Tipo A(i) per essicatori e forni in cui vengono rilasciate sostanze infiammabili


Forno GP450A modificato per utilizzo in camere bianche di classe 3

Carrello su misura per il caricamento di un forno LGP da 200°C con capacità da 20,000 litri 


Forno "Pass-Through" personalizzato a 400°C per un utilizzo in camera bianca di classe 3

Forno a camera bianca su misura con sistema di carico per la fabbricazione di dispositivi medici


Fornace GPC 12/36 con post-bruciatore catalitico

Forno su misura LGP da 300°C con sistema a caduta


Forno personalizzato per il trattamento silicone idrogel di Lenti a contatto

Forno da 200°C  ad atmosfera modificata per la produzione di lenti a contatto. L'interno ermetico assicura il raggiungimento di livelli di ossigeno inferiori a 50ppm.


A 300°C Forno termoplastico pre-riscaldante

Questo forno pre-riscaldante termoplastico, è stato progettato per un utilizzo in combinato con il forno DO200.

Con una temperatura massima di 300°C, questo forno viene usato per pre-riscaldare fogli termoplastici, prima vengono termo-formati. Come il modello DO200, questo modello viene frequentemente usato per la produzione di protesi plastiche.


Forno per drappeggio termoplastico DO 200

Il forno DO 200 è stato progettato per la termoformatura di lastre termoplastiche, utilizzando il metodo di drappeggio in cui alla plastica pre riscaldata viene sovrapposta una forma.

Essi vengono ulteriormente riscaldati fino a quando il foglio raggiunge la forma del modulo sottostante.

Questo processo viene spesso utilizzato nella fabbricazione di protesi.


Sistema di 2 forni ad uso generico GP200B

Costruito per una compagnia aerospaziale, questo sistema comprende un doppio forno generico GP220B. I 2 forni sono assemblati in un unico alloggiamento con un supporto integrale a pavimento.

Ogni unità è controllata in modo indipendente e dotata di un proprio termostato di sovratemperatura e ventilatore di estrazione che sfoga attraverso un comignolo montato.

Le due camere condividono un registratore grafico multi canale.


Fornace a 4 corsie

Normalmente lavora tra i 500°C e 1250°C, questa fornace a 4 corsie viene utilizzata per la ricottura di filo di platino.

La fornace ha 3 zone di controllo della temperatura, ed ognuna di esse è dotata di protezione alla sovratemperatura.

E' inoltre dotata di regolatori di flusso della fornitura di gas inerte indipendenti per ogni corsia.


Forno per il riscaldamento di billette di alluminio a 300°C

Questo forno trasportatore a 300°C è stato progettato per il pre-riscaldamento di billette di alluminio all'interno di una linea di produzione per la produzione automatizzata di estrusi in alluminio.

Una volta riscaldati un robot trasferisce le billette al successivo processo di lavorazione.