Metal injection moulding (MIM) / Ceramic injection moulding (CIM)

Carbolite Gero è anche leader mondiale nella produzione e distribuzione di forni Mim (Metal Injection Moulding), un procedimento produttivo grazie al quale si possono ottenere particolari oggetti di forma complessa con un alto rendimento. I principali materiali utilizzati nei forni MIM sono metalli duri, acciai inossidabili e polvere ceramiche che possono essere sinterizzate . Si tratta di una tecnica che deriva dallo stampaggio di resine termoplastiche e utilizza quindi polvere fine di metallo e ceramica. Grazie alla tecnologia MIM è possibile mescolare una piccola parte di un polimero con una polvere metallica. Grazie ai forni MIM è possibile ottenere geometrie molto complesse con un'elevata riproducibilità. Dopo formazione della cosiddetta "parte verde" il legante polimerico viene rimosso chimicamente (con additivi catalitici, solventi, acqua) o mediante trattamento termico. Questa procedura è seguita da sinterizzazione, ossia densificazione mediante trattamento termico. Il processo di sinterizzazione può avvenire nei forni MIM tramite ossidante, in atmosfera inerte o riducente, a seconda del materiale in polvere utilizzato. La temperatura e l’atmosfera, durante la fusione e sinterizzazione, devono essere controllate con grande precisione per evitare la distorsione e la formazione di crepe e bolle. Carbolite Gero garantisce coi suoi forni MIM questa precisione assoluta. Carbolite Gero offre soluzioni efficaci sia per il per il processo di separazione dei polimeri dai metalli che per la sinterizzazione. Con il forno di ricottura GY può essere eseguita anche la semplice separazione dei polimeri. Durante quest’operazione i gas vengono bruciati nei forni MIM Carbolite Gero. Quindi, contrariamente ai prodotti che utilizzano una trappola di condensa, non si forma alcun odore fastidioso e non sono necessarie ampie fasi di pulizia. La sinterizzazione può essere eseguita con la linea di prodotti HTK, HBO, HTBL a bassa sovrappressione, vuoto o pressione parziale.