Essiccamento

Definizione di essiccamento: La rimozione di acqua o solvente, può essere effettuata alla fine del processo utilizzando un forno. Alcune applicazioni di essiccazione come quella del carbone, possono essere definite attraverso metodi di prova standard, ad esempio: ASTM D2691 – 01, ASTM D2961 – 01a ASTM D2961 – 02, ASTM D2961 – 95a ASTM 3302 / D3302M-10, STM D2013 / D2013M 12, BS 1016-102:2000, BS 1016-1:1973 BS ISO 13909-1:2001 , BS ISO 13909-2:2001  L'obiettivo è quello di garantire che oltre alla fase di essicazione, non vi sia ulteriore decomposizione termica del campione. Prestare sempre attenzione al fatto che, né il solvente asciugato dal campione né alcun componente in polvere, possano formare miscele esplosive all'interno del forno o tramite il contatto con fumi esausti. Le camere con convezione per gravità, vengono preferite per la minore probabilità che i campioni possano essere "stressati". In alternativa la convezione ventilata può essere preferita grazie ad una migliore uniformità e ad una più rapida azione di asciugatura.